La Scuola e la Chiesa dei Carmini a Venezia

Scuola Grande dei Carmini

Arte, tradizioni e devozione popolare

La confraternita, l’ultima ad essere istituita fra le scuole grandi di Venezia, venne dedicata alla Vergine del Carmelo e all’uso salvifico dello scapolare. Nel 1595 ottenne l’uso di un altare all’interno dell’antica chiesa carmelitana. Quando verso la metà del Seicento il sodalizio potè finalmente realizzare una propria sede a fianco della chiesa, si rivolse a Baldassare Longhena, architetto della Basilica di Santa Maria della Salute, e a Giambattista Tiepolo, l’ultimo grande protagonista della decorazione monumentale (ad affresco) in Europa.

Comments are closed.