I campi e le chiese: San Polo

chiesa di San Polo

Quello di San Polo è il più grande campo di Venezia. E oltre al mercato e alle moltissime feste, qui si disputarono per lungo tempo le cacce ai tori. La chiesa, dedicata all’apostolo Paolo, gli diede il nome. La chiesa di San Polo conserva l’impianto di tipo bizantino ed è coronata da uno splendido soffitto a carena di nave. Al suo interno, opere di Tintoretto e Giambattista Tiepolo ma il vero gioiello è il ciclo di piccole tele raffiguranti la Via Crucis del figlio di Giambattista, Domenico: la prima rappresentazione compiuta di questo esercizio spirituale, un’opera ardua che per assenza di modelli lo mise a dura prova, con un risultato originalissimo e fuori da ogni schema, ma che per lungo tempo lo espose a severe ed aspre critiche!