FAVORIRE UN TURISMO CONSAPEVOLE E RISPETTOSO

Il progetto Guide di Venezia per un turismo sostenibile nasce dalla esigenza da parte dei professionisti del settore di incentivare la sensibilizzazione dei visitatori relativamente alla fragilità della nostra città e alla sua grande ricchezza culturale.

E’ noto come fra i problemi più complessi e controversi che Venezia sta attualmente affrontando  vi sia l’irrisolta questione di come la sua principale fonte economica, il turismo, stia causando una serie di “effetti collaterali” che hanno raggiunto un livello di criticità tale da rappresentare la vera antitesi del turismo sostenibile.

Nonostante Venezia sia una delle più importanti città d’arte del mondo, risulta evidente come molti visitatori giungano in città attratti esclusivamente dalla particolarità del luogo, ma spesso impreparati e ignari della sua fragilità, nonché dell’offerta culturale che la città mette a disposizione.  

Venezia, paradossalmente, è la principale antagonista della fruizione dei propri beni storico-artistici e viene di fatto annoverata tra le cosiddette “città-cartolina”, come se offrisse al visitatore una “limitata scelta di esperienze”, suscitando un interesse, dal punto di vista culturale, più contenuto rispetto ad altre destinazioni.

Inoltre, non si può non prendere atto di come negli ultimi anni l’eccezionale crescita del settore turistico sia alla base dei grandi problemi che stanno compromettendo la vivibilità della città, tant’è che a livello internazionale Venezia è diventata il sinonimo di “città sopraffatta dal turismo”.

Leave a Reply

Your email address will not be published.